YOGA

INTRODUZIONE

 

In Occidente, lo YOGA è più celebre che conosciuto. Pochi sono oggigiorno coloro che, basandosi su un’esperienza pratica diretta, possono offrire informazioni essenziali corrette riguardo ai suoi molteplici aspetti. Per questo, ci proponiamo di fornire in seguito alcuni punti di riferimento fondamentali, per assicurare l’apprendimento e le applicazioni utili dalla prospettiva della struttura occidentale.
E’ giusto che si sappia fin dall’inizio che lo YOGA autentico comprende il confronto dell’essere umano con i misteri affascinanti e ineffabili della propria natura microcosmica, quindi con le eterne domande: perché sono nato, perché vivo, da dove vengo, che ne sarà di me dopo la morte? Le risposte che lo YOGA ci permette di scoprire, grazie ad una presa di coscienza ampia e ad un’attenzione piena di tenacia, sono sperimentabili nel nostro universo interiore attraverso una metodologia adeguata, correttamente appresa in un certo arco di tempo, ovviamente sotto la guida di una persona competente. Di conseguenza, lo YOGA persegue l’apprendimento diretto della Verità Ultima per ciò che concerne l’essere umano, l’esistenza, l’Universo.

 

YOGA – DEFINIZIONI

 

In sanscrito, la parola YOGA ha diversi significati: “COMUNIONE, FUSIONE, UNIONE”. Lo YOGA è un sistema filosofico tradizionale, teorico e pratico, apparso in India migliaia di anni fa, basato su esperimenti diretti trasmessi fino a noi nel famoso trattato “YOGA SUTRAS”, sotto forma di una serie di aforismi ed enunciazioni lapidarie del saggio PATANJALI.