YOGA CAMP IN ROMANIA!

Questo è il ventiduesimo anno dello Yoga Camp nella stazione balneare di Costineşti, sul Mar Nero, sede del Raduno internazionale di Yoga della Scuola Internazionale MISA.

 

Per tutto il mese di agosto, anche solo per qualche giorno, aspiranti yogi, praticanti avanzati e simpatizzanti da tutto il mondo si ritrovano a Costinesti per combinare le vacanze estive, il bisogno di ricaricarsi al meglio e il nostro richiamo interiore.

 

Praticare yoga sulla spiaggia, seguire una dieta vegetariana e uno stile di vita senza alcool, caffè e tabacchi sono un’ottima occasione per una vacanza all’insegna della purezza del corpo e dell’anima.

 

Il programma del raduno, a cui partecipano migliaia di corsisti, comprende:

 

– sessioni di hatha yoga in spiaggia al mattino e al tramonto
– esemplificazioni spirituali, ogni pomeriggio e sera (meditazioni su diversi stati dell’essere, con un supporto musicale)
– conferenze su tematiche di yoga, spiritualità, ayurveda, meditazione, astrologia, naturopatia, tantra, risveglio planetario, ecc.
– meditazioni in spirale yang, yin, yin-yang e con le anime dei popoli presenti al raduno
– iniziazioni yoga, tramite cui l’aspirante ottiene impulsi spirituali e stati elevati di coscienza che accelerano la sua evoluzione
– serate trasfiguranti con spettacoli artistici, concerti musicali, film e l’imperdibile concorso di Miss Shakti (la bellezza interiore che riflette quella esteriore)
– conferenze speciali per gli uomini, per le donne e per le coppie
– giochi spirituali e molto altro.

 

Le attività del raduno sono aperte anche ai non iscritti alla scuola di yoga.

 

Si può raggiungere Costinesti in aereo fino a Costanza (con voli da Bergamo o Milano) o Bucarest e poi con il treno o il pullman (Costinesti è a 30km da Costanza). L’alloggio può variare da alberghi da 2 fino a 4 stelle o anche presso gli abitanti locali, con condizioni semplici ma decisamente affascinanti per integrarsi al meglio nella realtà della cultura locale.

 

Le attività organizzate sono vere e proprie esemplificazioni di armonia e consapevolezza, sostenute da un campo spirituale particolarmente carico ed intenso. Basterà cosi aprirci un pochino per beneficiare di immensi doni, che riecheggeranno in noi per il resto dell’anno, offrendoci gli spunti necessari di cui abbiamo bisogno in questo momento della nostra esistenza per continuare a crescere e realizzare il nostro potenziale latente.

 

E attorno al 27-28 agosto si realizzerà la consueta meditazione in spirale yang in occasione dello hiatus annuale, momento astrologico particolarmente benefico e che permette, alle persone che lo vivono in maniera quanto più consapevole, di caricarsi di un’elevata energia ed impregnare al meglio il nuovo ciclo annuale. (Nella foto, la spirale di Hiatus realizzata nel 2005)

 

http://yogaesoteric.net/content.aspx?lang=FR&item=6765
http://yogaesoteric.net/content.aspx?lang=RO&item=6765