MEDITAZIONI E CONGIUNTURE ASTROLOGICE BENEFICHE del mese di NOVEMBRE 2012

Motto: ”Alcune persone inciampano nella verità, ma solo quelle stupide si alzano subito e proseguono indifferenti il cammino.” Attenzione! Ognuno di questi momenti benefici, che sono contemporaneamente dei doni nascosti offerti da DIO, vi aiuta a penetrare e a bearvi, spiritualmente parlando, dei misteri delle occulte risonanze astrali. Attraverso la ferma e continua focalizzazione dell’attenzione su di essi, questi momenti ineffabili ci offrono, allo stesso tempo, l’occasione di vivere pienamente e profondamente il MISTERO DEL MOMENTO PRESENTE. Professor yoga Gregorian Bivolaru
Domenica, 4 novembre, dalle ore 20.00 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.

Giovedì, 8 novembre, tra le ore 16:00-16:45 – Meditazione di comunione con i SANTI ARCANGELI MICHELE E GABRIELE.
  Venerdì, 9 novembre, tra le ore 8.10-8.55 – Meditazione con un aspetto astrologico benefico: Venere in trigono con Giove. Effetti: risveglia ed amplifica, nell’essere, la generosità, la tolleranza, la gentilezza, l’ottimismo, fa apparire, nel nostro universo interiore, il vissuto intenso e plenario dello stato di felicità senza oggetto. Favorisce il miglioramento dello stato di salute, fa apparire un ineffabile stato di integrazione armoniosa nella sfera sociale, favorisce il successo sul piano materiale. Facilita l’entrata in comunione telepatica empatica profonda con gli spiriti della natura e con le guide spirituali dei mondi paradisiaci sottili che esistono nell’universo astrale, risveglia ed amplifica lo stato di armonia e di elevazione spirituale, rende possibile, allo stesso tempo uno stato di comunione spirituale con la Guida spirituale del mondo fisico, fa apparire uno stato di espansione affettiva euforica e favorisce l’abbondanza.   Sabato, 10 novembre, iniziando dalle 11.00 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG® SEGUITA DALL’INDUZIONE DELLO STATO DI LIBERAZIONE SPIRITUALE ATTRAVERSO MIRACOLO DIVINO E DALLA PREGHIERA COLLETTIVA VERDO DIO PADRE, con cui chiederemo l’aiuto di Dio per aiutarci a superare il grave stato in cui si trova attualmente l’umanità e il pianeta Terra.   Domenica, 11 novembre – Incontro del GRUPPO PER L’APPROFONDIMENTO DELLA RELAZIONE GUIDA SPIRITUALE-ASPIRANTE. Domenica, 11 novembre, dalle ore 20.00 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.   Mercoledì, 12 novembre – SHIVARATRI. Tra le ore 22:30-00:00: meditazione di comunione con SHIVA, in occasione del momento di SHIVARATRI. Sabato, 17 novembre, tra le ore 15.05 – 15.50 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Marte in sestile con Nettuno. Effetti:questo aspetto conferisce il risveglio e l’amplificazione dello stato di entusiasmo, di coraggio, risveglia ed amplifica l’interesse per tutto ciò che è nuovo e benefico, dinamizza l’ingegnosità e l’ispirazione creativa, risveglia e dinamizza la capacità di sdoppiamento nei mondi sottili astrali superiori, che in seguito può essere realizzato a volontà; fa anche apparire la passionalità elevata e la sensualità raffinata nei giochi amorosi, è molto favorevole per l’apparizione e la manifestazione di alcune nuove direzioni o orientamenti estetici nell’arte. Questo momento può inoltre essere fruttificato, così some si deve, attraverso una pratica spirituale elevata, che cerchi di armonizzare molto bene la sfera mentale con quella affettiva. Sabato, 17 novembre, tra le ore 16.30 – 17.15 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in congiunzione con Mercurio. Effetti: Risveglia e amplifica uno stato armonioso di solarità, lo spirito d’iniziativa, lo stato distaccato di competitività, la chiarezza nel pensare, il senso pratico, l’efficienza nelle azioni benefiche di natura pratica, l’ingegnosità. Allo stesso tempo, quest’aspetto amplifica la memoria e la forza dell’intelletto. Fa manifestare pienamente il coraggio e ci aiuta a portare a buon fine le azioni benefiche che realizziamo. Facilita l’apparizione delle capacità oratorie. Si amplificano alcuni processi di purificazione a livello del plesso solare ed è sostenuta l’aspirazione a superare se stessi, così come quella di affermarsi in modo lucido e distaccato. Facilita l’apparizione dello stato di armonia tra la sfera mentale e la sfera vitale dell’essere, risveglia la creatività. Quest’aspetto accresce la fermezza per ciò che riguarda l’espressione degli ideali benefici. Migliora l’attenzione e la forza di prendere coscienza. E’ un momento favorevole per la trasmissione, piena di responsabilità, delle conoscenze spirituali accumulate e per lo studio fruttuoso dei lavori spirituali. Genera un pregnante fenomeno di solarizzazione nella sfera mentale dell’essere. E’ un momento favorevole per distaccarsi dalle idee ossessive. Domenica, 18 novembre, dalle ore 20.00 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania. Giovedì, 22 novembre, tra le ore 9.45 – 10.30 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in trigono con Nettuno. Effetti: conferisce il raffinamento dei vissuti affettivi, fa apparire uno stato pregnante di romanticismo, risveglia l’ispirazione artistica, lo stato di devozione. Risveglia e dinamizza il talento artistico ed estetico, accresce la sensibilità, l’intuizione e la sensualità, facilita l’apparizione di uno stato di comprensione profondamente emozionale, mistica. E’ anche un momento favorevole per coltivare lo stato di donarsi incondizionatamente agli ideali sublimi, divini. Sabato, 24 novembre, tra le 23.35 – 0.20 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Marte in sestile con Saturno. Effetti: questo aspetto favorisce l’apparizione spontanea di uno stato di equilibrio emozionale profondo, facilita la trasformazione degli aspetti rigidi dell’essere in qualità quali tenacia, perseveranza, accresciuta fiducia nelle proprie forze, umiltà, discernimento. Sono inoltre risvegliate le disponibilità mentali e sensoriali latenti; in questo momento si può amplificare la memoria a lungo termine. Si risveglia la capacità di ricordare sequenze provenienti dalle nostre vite anteriori. Questo aspetto favorisce la percezione spontanea di uno stato di mistero travolgente di Dio Padre. Domenica, 25 novembre, dalle ore 20.00 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.   Lunedì, 26 novembre – TRIPURA SUNDARI. Il momento di massima influenza benefica è alle ore 6.43. Il periodo favorevole per il gioco amoroso in coppia, con continenza, amore e trasfigurazione, è tra le ore 21.45 (domenica, 25 novembre) e le ore 15.45 (lunedì 26 novembre). La meditazione speciale di comunione con la Grande Forza Cosmica TRIPURA SUNDARI si realizza tra le ore 6.25 e le ore 7.10. Lunedì, 26 novembre, tra le ore 15.00-15.45 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in trigono con Urano. Effetti: fa apparire uno stato di originalità, inventiva e spirito innovatore, risveglia le inclinazioni verso le attività che si svolgono in un gruppo spirituale. Risveglia lo stato di distacco dai frutti delle nostre azioni. Amplifica il dinamismo interiore, aiuta il superamento dei pregiudizi limitanti. Martedì, 27 novembre, tra le ore 2.05-2.50 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in congiunzione con Saturno. Effetti: poiché Saturno governa il tempo e lo spazio, così come la pazienza necessaria per non ignorare neanche un dettaglio, questo aspetto conferisce la stabilità nel piano emozionale, la responsabilità e la fedeltà manifestata nelle relazioni di amicizia e di amore. Amplifica il senso di giustizia, di lealtà e di correttezza nelle relazioni con gli altri. Martedì, 27 novembre, tra le ore 21.00-21.45 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Marte in congiunzione con Plutone. Effetti: quest’aspetto migliora il potere di trasmutazione del potenziale creatore in energia e facilita la sublimazione armoniosa delle energie sottili risultanti. Favorisce il controllo delle energie interiori nell’essere e facilita la riuscita delle azioni ferme e benefiche. Risveglia ed amplifica la forza della trasfigurazione, facilita l’eliminazione delle paure di tutti i tipi e dei pregiudizi. Conferisce un’ accresciuta padronanza sulle tendenze inferiori. Orienta l’essere, in modo spontaneo e naturale, verso le azioni benefiche e divinamente ispirate. Apre l’universo interiore verso uno stato di comunione con la Volontà Divina. Mercoledì, 28 novembre – LUNA PIENA. Il periodo d’influenza nefasta della LUNA PIENA inizia martedì, 27 novembre, alle 21.45 e termina giovedì, 29 novembre, alle ore 9.45. Il momento di massima influenza della LUNA PIENA è mercoledì, 28 novembre, alle ore 15.45.   Mercoledì, 28 novembre, tra le ore 16.45-17.15 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in sestile con Plutone. Effetti: quest’aspetto risveglia la sensibilità, il raffinamento artistico, la dinamizzazione dell’immaginazione creatrice, fa apparire l’elevazione dei vissuti affettivi, dà impulso alla spiritualizzazione ed al raffinamento dei sentimenti. Risveglia ed amplifica l’aspirazione spirituale. Facilita il risveglio e la dinamizzazione dei vissuti mistici elevati, rende possibile il coinvolgimento fruttuoso nei grandi ideali spirituali dell’umanità. Risveglia e fa entrare in effervescenza la forza creatrice, dinamizza ed amplifica il raffinamento erotico, favorisce il direzionamento e la sublimazione delle energie sottili benefiche verso la creatività artistica.   Giovedì, 29 settembre, tra le ore 23.15-0.00 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in sestile con Marte. Effetti:favorisce il risveglio della passionalità raffinata, del romanticismo, del raffinamento erotico ed artistico. Dinamizza il bisogno di esprimere i sentimenti di amore amplificando il coraggio di esprimere il potenziale affettivo, facilita la creatività e la spontaneità aiutando la rinuncia ai pregiudizi, soprattutto di natura sessuale. Porta alla trasformazione dei desideri limitanti in stati spirituali, attraverso l’intermedio dell’abbandono e del dono incondizionato. Risveglia il coraggio, l’auto-superamento, l’annichilimento delle abitudini inutili alla nostra evoluzione affettivo-relazionale. Predispone al risveglio dello stato di amore puro, dinamizza nell’essere, la tenerezza e permette di superare la timidezza e i pregiudizi riferiti alla sessualità. Amplifica l’immaginazione creatrice, lo stato di trasfigurazione e di armonia nella coppia, la forza della trasformazione dell’essere attraverso l’amore. Venerdì, 30 novembre, tra le ore 13:00-13:45 – Meditazione di comunione con SANT’ANDREA.