MEDITAZIONI, CONGIUNTURE ASTROLOGICE FAVOREVOLI ED AVVENIMENTI SPIRITUALI del mese di FEBBRAIO 2012

Motto: ”Alcune persone inciampano nella verità, ma solo quelle stupide si alzano subito e proseguono indifferenti il cammino.”

 

Attenzione! Ognuno di questi momenti benefici, che sono contemporaneamente dei doni nascosti offerti da DIO, vi aiuta a penetrare e a bearvi, spiritualmente parlando, dei misteri delle RISONANZE OCCULTE ASTRALI. Attraverso la ferma e continua focalizzazione dell’attenzione su di essi, questi momenti ineffabili ci offrono, allo stesso tempo, l’occasione di vivere pienamente e profondamente il MISTERO DEL MOMENTO PRESENTE.

 

Professor yoga Gregorian Bivolaru

 

Sabato, 4 febbraio, dalle ore 20.15 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Domenica, 5 febbraio – TRIPURA SUNDARI.  La meditazione di comunione con la Grande Forza Cosmica TRIPURA SUNDARI si realizza tra le ore 21.25-22.10. Il momento di massima influenza benefica è domenica, 5 febbraio, alle ore 21.41. Il periodo favorevole per i giochi amorosi in coppia, con amore, continenza e trasfigurazione è tra le ore 12:00 (domenica, 5 febbraio) e le 6:00 (lunedì, 6 febbraio).
Martedì, 7 febbraio, tra le ore 9:45-10:00 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in congiunzione con Mercurio. Effetti: Risveglia e amplifica uno stato armonioso di solarità, lo spirito d’iniziativa, la competitività distaccata, la chiarezza nel pensare, il senso pratico, l’efficienza nelle azioni benefiche di natura pratica, l’ingegnosità, amplifica la memoria e il potere dell’intelletto. Fa manifestare il coraggio e ci aiuta a portare a buon fine le azioni benefiche che realizziamo. Facilita l’apparizione delle capacità oratorie. Amplifica i processi di purificazione a livello del plesso solare ed sostiene l’aspirazione ad autosuperarsi, ad affermarsi in modo lucido e distaccato. Facilita l’apparizione dello stato di armonia tra la sfera mentale e la sfera vitale dell’essere, risveglia la creatività, accresce la fermezza per ciò che riguarda l’espressione degli ideali benefici. Migliora l’attenzione e la forza di prendere coscienza. E’ un momento favorevole per la condivisione piena di responsabilità delle conoscenze spirituali accumulate e per lo studio fruttuoso del lavori spirituali. Genera un fenomeno pregnante di aumento della “solarità” nella sfera mentale dell’essere. E’ un momento favorevole per distaccarsi dalle idee ossessive.
Martedì, 7 febbraio – LUNA PIENA. Il periodo d’influenza nefasta della LUNA PIENA inizia martedì, 7 febbraio alle 4:53 e termina mercoledì, 8 febbraio, alle ore 16:53. Il momento di massima influenza nefasta della LUNA PIENA è martedì, 7 febbraio, alle ore 22:53.
Venerdì, 10 febbraio, tra le ore 3:15 – 4:00 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in congiunzione con Urano. Effetti: Risveglia nell’essere un prorompente desiderio di libertà spirituale, facilita la “crescita” dello stato di distacco e rende possibile l’abbandono, con facilità, dei pregiudizi che esistono normalmente nella relazione di coppia. Dinamizza l’originalità, la creatività e favorisce l’approfondimento delle relazioni di amicizia spirituale. Risveglia ed amplifica lo stato di abbandono attraverso l’amore, porta al superamento della possessività e degli attaccamenti che ci limitano nella nostra evoluzione spirituale. Facilita l’apparizione e il vissuto dello stato di “canale divino” nel quadro delle relazioni affettive. Quest’aspetto permette di entrare in comunione ineffabile con la sfera affettiva universale, allo stesso tempo, fa risvegliare nell’essere lo stato di coscienza cristica, risveglia ed amplifica la capacità di abbandonarsi di fronte ai grandi ideali spirituali degli uomini.
Sabato, 11 febbraio, dalle ore 20.15 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Domenica, 12 febbraio – Incontro del GRUPPO PER L’APPROFONDIMENTO DELLA RELAZIONE GUIDA SPIRITUALE-ASPIRANTE.
Lunedì, 13 febbraio, tra le ore 19:30-20:15 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in trigono con Saturno. Effetti: quest’aspetto conferisce il risveglio della perspicacia, dello spirito di osservazione, fa risvegliare lo stato di saggezza e facilita l’apparizione di alcune idee ispirate, geniali. Quest’aspetto rende possibile la maturazione spirituale attraverso la comprensione corretta e profonda delle responsabilità che abbiamo, e risveglia l’altruismo. E’ facilitato il raggiungimento dello stato di silenzio interiore e di calma profonda nella sfera mentale. Permette l’eliminazione rapida e definitiva degli stati di dispersione mentale, amplifica la forza di concentrazione, conferisce un modo di pensare pratico, obiettività, puntualità.
Martedì, 14 febbraio, tra le ore 7.30-8.15 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in congiunzione con Nettuno. Effetti: quest’aspetto conferisce il risveglio e l’amplificazione dell’intelligenza creatrice, facilita l’apparizione dello stato di distacco. Risveglia la memoria degli stati spirituali anteriori e fa apparire uno stato di comunione mistica. Risveglia e dinamizza le capacità di comunicazione telepatica. Ci permette di intuire i significati dei fenomeni di sincronicità. Facilita la percezione della presenza delle entità angeliche nella nostra esistenza.
Giovedì, 16 febbraio, tra le 16.50-17.35 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in sestile con Giove. Effetti: facilita l’espressione chiara dei vissuti benefici e delle emozioni affettive, amplifica la pazienza, la perseveranza e la continuità nell’esprimere i sentimenti puri ed elevati. Risveglia la capacità di conoscenza profonda, risveglia ed amplifica il rispetto verso gli altri, il senso pratico nelle relazioni interumane. Favorisce la collaborazione fruttuosa e armoniosa con gli altri esseri, sia nella sfera materiale sia in quella spirituale. Risveglia l’aspirazione verso la conoscenza spirituale, dinamizza il discernimento e le capacità mentali superiori. E’ un momento misterioso favorevole per scoprire la Verità spirituale, per liberarsi, attraverso uno stato di distacco lucido, delle teatralità e delle nostre false personalità. Facilita l’apparizione di uno stato di espansione mentale, permette la comunicazione, su una via paranormale, con gli esseri molto evoluti spiritualmente, facilita l’intuizione e la comprensione profonda delle leggi spirituali.
Sabato, 18 febbraio, tra le ore 16:45-17:30 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in trigono con Saturno. Effetti: risveglia ed amplifica, nel nostro universo interiore, la responsabilità, la pazienza, la sicurezza in sé, dinamizza il senso pratico, fa apparire un’attitudine in modo pregnante obiettiva che favorisce la profondità. Facilita il superamento spontaneo dell’orgoglio, risveglia il rispetto di sé, dinamizza il potere di lottare, con maggiori forze, contro il male, e di condurre a buon fine le nostre aspirazioni. E’ un momento favorevole per assumersi con successo alcune responsabilità del tutto speciali nella sfera spirituale, che, tra l’altro, favoriscono la materializzazione e l’adempimento dei nostri ideali sublimi. Allo stesso tempo, quest’aspetto risveglia e amplifica la tenacia, la temperanza, fa apparire lo stato di saggezza pratica; inoltre, risveglia e dinamizza le capacità organizzatrici.
Sabato, 18 febbraio, tra le ore 17.00-17.45 – Meditazione di comunione con il grande saggio e liberato SRI RAMAKRISHNA.
Sabato, 18 febbraio, dalle ore 20.15 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Sabato, 18 febbraio, tra le ore 22.05-22.55 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in sestile con Plutone. Effetti: risveglia e favorisce l’apparizione di un modo raffinato di pensare e del potere di penetrazione mentale. Rappresenta anche un’opportunità di scoprire nuove modalità di superare la sfera del mentale attraverso lo sviluppo di uno stato di abbandono di fronte alla Volontà di DIO PADRE. Facilita l’apparizione di uno stato spontaneo di trasfigurazione e, inoltre, conferisce un controllo molto buono sulle fluttuazioni mentali. Amplifica e sostiene l’aspirazione verso la trasformazione, rende possibile la penetrazione cosciente nella sfera del subconscio collettivo, permette il superamento delle fobie. E’ un momento molto favorevole per sconfiggere gli ostacoli di tutti i tipi; inoltre, quest’aspetto risveglia la rapidità (l’abilità mentale di trovare soluzioni creatrici benefiche) nel pensare, associandola, allo stesso tempo, con la forza di penetrazione mentale, risveglia l’energia della volontà individuale, risveglia e dinamizza il processo spontaneo di sublimazione delle energie nella sfera mentale, fa manifestare una grande forza mentale benefica, fa apparire uno stato di fermezza incrollabile per quel che riguarda le convinzioni spirituali, risveglia la capacità di proiettarsi (di viaggiare) volontariamente nei mondi astrali.
Domenica, 19 febbraio, tra le ore 21.25-22.10 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in congiunzione con Nettuno. Effetti: quest’aspetto facilita il risveglio spirituale, allo stesso tempo rende possibile la dinamizzazione e l’amplificazione della coscienza superiore, spiritualizza e universalizza il microcosmo dell’essere umano, risveglia ed amplifica la forza di comprensione mentale ed affettiva. Rende possibile il superamento dei limiti di ogni tipo, risveglia ed amplifica la forza benefica del fascino, dinamizza l’immaginazione creativa, favorisce la trascendenza spontanea di tutti gli attaccamenti. Amplifica l’aspirazione e orienta l’essere verso il compimento degli ideali spirituali, facilita il superamento dell’orgoglio, risveglia l’umiltà e la generosità. Favorisce la percezione delle ispirazioni divine e rende possibile la loro messa in pratica. Fa crescere la fiducia nelle percezioni divinamente ispirate e, allo stesso tempo, aiuta la comprensione dell’importanza del sacrificio nella pratica spirituale.
Lunedì, 20 febbraio/Martedì, 21 febbraio – MAHASHIVARATRI. Tra le ore 22:30-00:00, meditazione di comunione con SHIVA in occasione del momento di MAHASHIVARATRI.
Sabato, 25 febbraio, tra le ore 11:15-12:00 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in sestile con Giove. Effetti: quest’aspetto amplifica lo stato di espansione interiore, la generosità, la dignità e la buona volontà. Fa manifestare l’amore per la verità e per la bellezza, l’ottimismo, la gioia di vivere. Risveglia il senso didattico, favorisce l’espressione delle qualità oratorie, l’identificazione profonda con la Guida spirituale. Offre l’opportunità di risvegliare nel nostro essere, lo stato di abnegazione cosciente di fronte all’ideale spirituale, favorisce il risveglio dell’anima e la capacità di prendere decisioni piene di saggezza.
Sabato, 25 febbraio, dalle ore 20.50 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Martedì, 28 febbraio, tra le ore 8.00-8.45 Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: il Sole in sestile con Plutone. Effetti: questo aspetto risveglia l’energia misteriosa della volontà, fa apparire uno stato pregnante di aspirazione spirituale, facilita la comprensione superiore e profonda delle conoscenze esoteriche; conferisce l’apparizione di uno stato di fiducia molto accresciuta nelle proprie forze, fa sì che si risvegli nell’essere una forza benefica profondamente trasformatrice, rende possibile l’intuizione e la rivelazione della nostra missione in questa vita. Quest’aspetto conferisce, allo stesso tempo, la capacità di abbandonarsi di fronte alla Volontà di DIO. Permette la valorizzazione delle occasioni di realizzare un salto spirituale, amplifica il processo interiore di autotrasfigurazione e di rapportarsi in modo ispirato e profondo alla propria anima.