Mediatazioni del mese di gennaio 2012

Motto: ”Alcune persone inciampano nella verità, ma solo quelle stupide si alzano subito e proseguono indifferenti il cammino.”

 

Attenzione! Ognuno di questi momenti benefici, che sono contemporaneamente dei doni nascosti offerti da DIO, vi aiuta a penetrare e a bearvi, spiritualmente parlando, dei misteri delle occulte risonanze astrali. Attraverso la ferma e continua focalizzazione dell’attenzione su di essi, questi momenti ineffabili ci offrono, allo stesso tempo, l’occasione di vivere pienamente e profondamente il MISTERO DEL MOMENTO PRESENTE.
Professor yoga Gregorian Bivolaru

 

Domenica, 8 gennaio– Incontro del GRUPPO PER L’APPROFONDIMENTO DELLA RELAZIONE GUIDA SPIRITUALE-ASPIRANTE.
Lunedì, 9 gennaio – LUNA PIENA. Il periodo di influenza nefasta della LUNA PIENA inizia domenica, 8 gennaio alle 14:30 e termina martedì, 10 gennaio, alle ore 2:30. Il momento di massima influenza della LUNA PIENA è lunedì, 9 gennaio, alle ore 8:30.

 

Giovedì, 12 gennaio, tra le ore 16:00-16:45 – Meditazione di comunione con il grande yogi PARAMAHANSA YOGANANDA.

 

Venerdì, 13 gennaio, tra le ore 9:50-10:35 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in trigono con Saturno. Effetti: favorisce l’espressione spontanea, libera, dei vissuti e delle emozioni benefiche, risveglia ed amplifica la continuità nell’espressione dei sentimenti benefici. Facilita il raggiungimento di uno stato di profondità e di rispetto nelle relazioni interumane. Rende possibile una migliore collaborazione e comprensione tra gli uomini, sia nella sfera sociale che in quella spirituale. Risveglia ed amplifica nell’essere, il discernimento, la moderazione, la responsabilità nelle relazioni, inoltre risveglia ed amplifica il tatto e la diplomazia.

 

Venerdì, 13 gennaio, tra le ore 13:45- 14:30 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in congiunzione con Plutone. Effetti: quest’aspetto permette di associare con facilità la volontà ferma con l’abilità mentale di trovare soluzioni benefiche, creatrici, ai problemi con cui ci confrontiamo. Questo è un aspetto astrale favorevole al superamento degli ostacoli di ogni tipo. E’ facilitata l’apparizione spontanea degli stati di vuoto beatifico, sono dinamizzati e amplificati il potere di concentrazione mentale e la focalizzazione di lunga durata dell’attenzione; risveglia la disponibilità mentale latente, accelera la sublimazione delle energie inferiori al livello del centro sottile di forza Ajna Chakra. E’ un aspetto che risveglia ed amplifica la forza di penetrazione mentale, fa apparire uno stato inedito di “iperlucidità”, facilita la focalizzazione sui vissuti di natura mistica, fa apparire alcune intuizioni spirituali sull’universo causale.

 

Venerdì, 13 gennaio, tra le ore 16:00-16:45 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in congiunzione con Nettuno. Effetti: risveglia ed amplifica la forza interiore creatrice, fa apparire uno stato di raffinamento erotico. Risveglia il senso artistico ed intensifica la sensibilità e l’immaginazione creativa. Favorisce l’instaurarsi di un processo di “spiritualizzazione” e il raffinamento dei sentimenti benefici. Risveglia e dinamizza l’aspirazione spirituale. Fa installare nell’essere uno stato affettivo cosmico. Favorisce il risveglio e l’amplificazione dei vissuti mistici. Facilita il coinvolgimento pieno di successo nella realizzazione dei grandi ideali spirituali dell’umanità.

 

Sabato, 14 gennaio, tra le ore 13:00-13:45 – Meditazione di comunione spirituale con il grande yogi SWAMI VIVEKANANDA.

 

Sabato, 14 gennaio, dalle ore 20.15 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Domenica, 15 gennaio, tra le ore 3:30-4:15 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in sestile con Giove. Effetti: permette il vissuto profondo e plenario di uno stato spirituale modello che ci appare soprattutto quando realizziamo uno stato di pace profonda, fa apparire, inoltre, uno stato intenso ed euforico di espansione della coscienza nella sfera spirituale. Fa risvegliare ed amplificare le emozioni benefiche di natura affettiva e lo stato di devozione. Risveglia ed amplifica la forza spontanea di trasfigurazione e facilita la comunicazione paranormale telepatica con le entità spirituali, elevate. Fa risvegliare l’amore puro, il desiderio di verità e di giustizia. Risveglia e amplifica nell’essere la generosità, la tolleranza, la dolcezza, l’ottimismo, fa apparire il vissuto plenario di alcuni stati di felicità senza oggetto, favorisce il miglioramento dello stato di salute.
Venerdì, 20 gennaio, tra le ore 21:15-22:00 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Venere in sestile con Plutone. Effetti: quest’aspetto fa risvegliare la sensibilità ed il raffinamento artistico. Permette la dinamizzazione dell’immaginazione creatrice. Conferisce elevazione ai vissuti affettivi. Facilita la “spiritualizzazione” ed il raffinamento dei sentimenti benefici. Risveglia e dinamizza l’aspirazione spirituale. Favorisce il risveglio e l’amplificazione dei vissuti mistici elevati, facilita il coinvolgimento con successo nell’adempimento dei grandi ideali spirituali dell’umanità. Risveglia e fa crescere la forza creatrice, dinamizza ed amplifica il raffinamento erotico, favorisce la canalizzazione e la sublimazione delle energie sottili benefiche nella sfera della creatività artistica.

 

Sabato, 21 gennaio, dalle ore 20.15 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Sabato, 21 luglio – SHIVARATRI. Tra le ore 22:30-00:00: meditazione di comunione con SHIVA, in occasione del momento di SHIVARATRI.
Domenica, 22 gennaio – Incontro del GRUPPO PER L’APPROFONDIMENTO DELLA RELAZIONE GUIDA SPIRITUALE-ASPIRANTE.
Lunedì, 23 gennaio, tra le ore 12.00-12:45 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in trigono con Marte. Effetti: stimola la trasposizione, con facilità, degli ideali benefici in azioni. Risveglia e dinamizza la combattività, facilita il superamento dell’inerzia, favorisce il risveglio della capacità di trovare soluzioni benefiche ingegnose, efficienti, fa apparire la chiarezza nell’esprimersi. Aiuta l’integrazione sul piano materiale, amplifica la spontaneità e la rapidità nel prendere decisioni, fa apparire il coraggio di esprimere liberamente le proprie idee.
Sabato, 28 gennaio, dalle ore 20.50 – MEDITAZIONE IN SPIRALE YANG D’INVOCAZIONE DELLA GRAZIA DIVINA realizzata all’unisono in Romania.
Sabato, 28 gennaio, tra le ore 19:10-19:55 – Meditazione di comunione con un aspetto astrologico benefico: Mercurio in sestile con Urano. Effetti: facilita l’amplificazione dello stato di relé divino, risveglia l’ispirazione e l’originalità. Dà la possibilità di superare con facilità, la rigidità e i pregiudizi limitanti, rappresentando una chance di sviluppare il coraggio e l’iniziativa orientati verso la realizzazione di alcuni scopi profondamente trasformatori, benefici. Conferisce passionalità raffinata e spontaneità. Risveglia ed amplifica nell’essere, il dinamismo benefico, facilita il coinvolgimento in iniziative innovatrici, risveglia e dinamizza la capacità di agire in modo rapido ed efficiente, risveglia e dinamizza l’audacia e l’intelligenza.