Massaggio Yumeiho

La terapia di Yumeiho con Ionel al centro di Yoga, Padova.

Il primo trattamento inizia sempre con l’indagine dello stato, in base alla quale si decide la terapia più appropriata e personalizzata.

Lo scopo principale è quello di ritrovare la simmetria del corpo. Con il ristabilire di questa simmetria, con l’allentamento dei muscoli e con l’armonizzazione dei meridiani aiuteremo la ricreazione del corpo e dello spirito.

La terapia du yumeiho esiste da una trentina d’anni. L’origine del yumeiho risale alla scuola Shaolin, la variante è stata sviluppata dal giapponese Masayuki che ha fondato anche la base teorica del yumeiho. Secondo questa teoria la circolazione dell’energia nel corpo assicura la salute.

Se il corpo è simmetrico i suoi muscoli e tessuti connettivi sono rilassati  e di conseguenza la circolazione di sangue, della linfa e dell’energia è perfetta, quindi non ci si può ammalare. Se quest’equilibrio viene disturbato – quindi il corpo non è più simmetrico – accanto ai problemi degli organi di locomozione possono ammalarsi anche gli organi interni.

Il processo del trattamento
Il massaggio Yumeiho si fa vestiti e su materassi posati per terra.
La terapia YUMEIHO ingloba 3 tecniche applicate in anche nei massaggi orientali.

  • Il massaggio
  • L’acupressura
  • Le prese terapeutiche manuali

Il massaggio, che rilassa i muscoli tesi, migliora la circolazione del sangue, stimola la circolazione linfatica, attiva il metabolismo. L’acupressura favorisce l’afflusso dell’energia nel corpo. Le prese terapeutiche manuali “aggiustano” le articolazioni.

Indicazioni:

  • alcuni disturbi della colonna vertebrale o degli organi di locomozione
  • malattie reumatiche, neurologiche
  • problemi di pressione sanguigna
  • prevenzione
  • riabilitazione
  • disturbi dello stomaco
  • stitichezza
  • dolori mestruali

Contraindicazioni:

  • malattie infettive
  • ferite aperte
  • febbre, raffreddore
  • allattamento
  • disprea – mancanza del respiro
  • terapia di ossigeno
  • accesso allergico, epilettico
  • trombosi
  • dal 6° mese della gravidanza
  • bambini sotto 6 mesi
  • dopo l’operazione cardiaca, pacemaker

In caso di qualsiasi malattia non elencata qui La preghiamo di informarci perché potrebbe cambiare il trattamento.

Durata del trattamento: 50 minuti
Frequenza consigliata (dipende dello stato): 1 volta al mese come prevenzione.

tel. – Ionel 3713315049

yum 2

tel. – Ionel 3713315049

PHOTO-2019-06-24-19-59-41